Il ST. MORITZ AWARD 2011 A KOSS E CARRERAS
Il ST. MORITZ AWARD 2011 A KOSS E CARRERAS

Tempo di St. Moritz Award al Badrutt’s Palace. Da venerdì 18 a domenica 20 marzo si alza il sipario sulla seconda edizione dell’evento pensato per premiare personalità internazionali che hanno messo a disposizione della collettività la loro situazione sociale privilegiata per attività charity. 

Ideato da Alexandra della Porta Rodiani e Maura Wasescha con il supporto dell’Ente Turistico Engadina, del Consiglio direttivo di St. Moritz e di importanti partner quali American Airlines, il famoso chef Reto Mathis e il direttore del Badrutt’s Palace nonché “Hotelier of the World 2009”  Hans Wiedeman, il St. Moritz Award è giunto alla sua seconda edizione. 

Il Comitato d’Onore ha annunciato la scelta dei due vincitori: Johann Olav Koss, il norvegese ex pattinatore di velocità, medaglia olimpica e primatista mondiale, e quindi l’organizzazione internazionale da lui fondata, la Right to Play, che aiuta i bambini di tutto il mondo ad ottenere una nuova prospettiva di vita attraverso il gioco e lo sport. 

La seconda scelta è caduta sul celebre tenore José Carreras e il suo José Carreras International Leucemia Foundation, attraverso la quale ha dedicato i suoi sforzi contro questa malattia del sangue dalla quale è guarito.


Data: 14/03/2011
 
14/03/2011, 14:41
La José Carreras International Leucemia Foundation

Perché ha deciso di dare vita alla fondazione, la sua malattia...

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

14/03/2011, 14:37
RIGHT TO PLAY IN MOZAMBICO

Un’organizzazione in crescita, per aiutare i bambini.

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009