"Lo Stelvio al centro delle Alpi"

Convegno dal titolo "Lo Stelvio al centro delle Alpi", presso il Passo dello Stelvio.

Organizzazione a cura di Regione Lombardia e Provincia Autonoma di Bolzano.

Nell’occasione, Regione Lombardia e la Provincia autonoma di Bolzano sottoscriveranno un protocollo per la valorizzazione dell’ area del Passo dello Stelvio e per avviare uno studio di fattibilità per la realizzazione di un collegamento permanente fra l’Alta Valtellina e la Val Venosta.


Data: 26/07/2015
 
30/07/2015, 17:03
StrategicitÓ PARCO DELLO STELVIO

Ugo Parolo: "E’ stata unanimemente riconosciuta dal Comitato del Fondo Comuni di confine la strategicità del territorio del Parco dello Stelvio: per un triennio, sono stati quindi assicurati nuovi investimenti per 4,5 milioni di euro, integrativi rispetto al Fondo dei Comuni e dei progetti strategici". 
I 13 COMUNI LOMBARDI FINANZIATI che riceveranno ciascuno 1 milione di euro, a fronte dell’approvazione dei loro progetti.
 
- Comuni Provincia di Brescia: Bagolino, Breno, Ceto, Cevo, Idro, Limone sul Garda, Magasa, Ponte di Legno, Saviore dell’Adamello, Tremosine, Valvestino;
 
- Comuni Provincia di Sondrio: Bormio, Valfurva. 
(cliccando sull’immagine, la dichiarazione completa di Parolo) 

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

27/07/2015, 18:00
La dichiarazione di Roberto Maroni

"Il futuro del Parco dello Stelvio passa da questa nuova gestione, più vicina ai territori, che rende tutto più efficiente grazie al coinvolgimento dei sindaci e ad una governance più snella. E’ importante anche per questo l’accordo che firmiamo oggi, in prospettiva di quello che avverrà dal primo gennaio 2016, ovvero la nascita della Macroregione alpina che vedrà al proprio centro le Alpi e la gestione del loro territorio. Noi oggi con questa iniziativa anticipiamo quello che accadrà da gennaio".

Questo accordo è fondamentale, perché è questa montagna e questo Parco devono unire e non dividere. Questo è un ostacolo naturale che vogliamo superare perché le genti che vivono di qua e di là condividono lo stesso destino e il nostro compito e fare in modo che siano ancora più unite di prima anche attraverso questa intesa, con la gestione diretta del Parco e tutte le iniziative che sarà necessario intraprendere, anche a livello infrastrutturale, ivi compreso il traforo.

Coinvolgimento delle popolazioni: "Il protocollo che abbiamo firmato oggi studia e definisce azioni mirate a valorizzare lo Stelvio e, con questo protocollo, anticipiamo i contenuti della strategia della Macroregione alpina, che partira’ il prossimo primo gennaio".

STUDIO DI FATTIBILITA’: "Tra i punti del protocollo c’è anche lo studio di fattibilità per il traforo, con cui vogliamo valutare quale tipo di traforo sia adatto, se quello ferroviario o stradale o entrambi, ma, in ogni caso, prima di decidere, voglio fare un referendum tra le popolazioni che vivono qui, in modo che siano loro a decidere del loro futuro". "Per quanto riguarda il traforo ferroviario aggiungo che nel nostro piano regionale già approvato è previsto il prolungamento ferroviario da Tirano a Bormio, per cui il percorso ferroviario potrà proseguire se e quando ci sarà il tunnel dello Stelvio".

 


cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

26/07/2015, 16:24
"PARCO STELVIO, APPROVATA LA GOVERNANCE"

E nel frattempo, venerdì scorso, è stata approvata la nuova GOVERNANCE dell’Ente Parco Stelvio, con delibera di Giunta regionale.
Ugo Parolo, sottosegretario di Regione Lombardia ai Rapporti con il Consiglio regionale, Politiche per la Montagna, Macroregione alpina (Eusalp), Quattro motori per l’Europa e Programmazione negoziata: "Con questo modello di governance, riconosciamo e assegniamo un ruolo importante al territorio e, nello stesso tempo, una operatività al Parco: Regione, nel segno del confronto con le due Province autonome di Trento e Bolzano, garantirà quindi una gestione armonica":

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009