Orobie Valtellinesi: le escursioni iniziano in VALTARTANO
Orobie Valtellinesi: le escursioni iniziano in VALTARTANO

Le Guide del Parco delle Orobie Valtellinesi hanno pensato ad un programma per vivere l’estate a contatto con la natura. Escursioni alla scoperta delle Alpi Orobie che avranno inizio il 23 giugno e un calendario che prevede gite accompagnate fino ad ottobre, con livelli di difficoltà variabile, alcune delle quali si sviluppano su due giorni con pernottamento.

E’ richiesto un equipaggiamento utile ad affrontare l’alta montagna, scarponcini e vestiario anche pesante. Indispensabile anche un certo allenamento alle camminate, anche se le escursioni quasi sempre non presentano particolari difficoltà.

 

Sabato 23 giugno

Laghi di Porcile – Val Tartano

Un’escursione inserita nel Festival delle Alpi di Lombardia ed adatta a tutti con la guida Roberto Raia e la biologa Dolores del Felice alla scoperta delle forme vegetali nel parco. Ritrovo: ore 9 Municipio di Tartano. Partecipazione gratuita, prenotazioni entro giovedì 21 giugno: cell. 3386578113.

 

Domenica 24 giugno

Val Caronno

Altra gita inserita nel Festival delle Alpi di Lombardia per cogliere ed apprezzare gli aspetti naturalistici della vallata,alla ricerca della rara Viola Comollia con la guida Alfredo Dell’Agosto. Per escursionisti. Ritrovo: ore 8.30 Municipio di Piateda (8.15 Stazione FS di Sondrio). Partecipazione gratuita, prenotazioni entro venerdì 22 giugno: cell. 3485529865.

 

Domenica 24 giugno

Anello in Val Fabiolo

Anche questa escursione con la guida Nicola Giana fa parte del Festival delle Alpi di Lombardia. La Val Fabiolo (dovrebbe significare piccolo faggio) è una piccola perla della natura racchiusa nelle pieghe della media Valtellina. Per escursionisti. Ritrovo: ore 8.30, Chiesa Parrocchiale di Sirta. Partecipazione gratuita, prenotazioni entro venerdì 22 giugno: cell. 3408958565.

Domenica 1 luglio

La Val Belviso “dall’alto”

Gita contemplativa con la guida Matteo Rodari che permette di percorrere il tratto terminale della Gran Via delle Orobie, dalla Magnolta (Aprica) al Lago di Pisa (Val Belviso). Per escursionisti. Ritrovo all’Aprica, stazione della telecabina Magnolta, ore 8.30. Costo accompagnamento € 10, gratis fino a 14 anni compiuti. Costo indicativo telecabina € 8 a/r. Prenotazioni entro venerdì 29 giugno: cell. 3492514495.

Domenica 8 luglio

Gli Alpeggi in Val Caronella

Escursione conoscitiva della vita in alpeggio, con la guida Walter Guizzetti, sulle tracce del passato (Malga Dosso) per incontrare il presente (Malga Caronella). Per escursionisti. Ritrovo a Carona, parcheggio ingresso paese, ore 8.30. Costo € 10, gratis fino a 14 anni compiuti. Prenotazioni entro venerdì 6 luglio: cell. 3397302042.

Sabato 14 e domenica 15 luglio

La traversata dei pascoli della Valmadre

Interessante occasione con la guida Alfredo Dell’Agosto per osservare gli alpeggi in quota della Valmadre, attraverso pascoli abbandonati e altri tuttora utilizzati. Pernottamento presso il rifugio Dordona. Per escursionisti. Ritrovo: sabato ore 8.30 stazione ferroviaria di San Pietro-Berbenno. Costo € 80 comprensivi di accompagnamento, rifugio e trasporto fino a Valmadre. Prenotazioni entro giovedì 12 luglio: cell. 3485529865.

 

Domenica 15 luglio

Val Belviso: giro dei Laghi di Torena

Percorso panoramico e di sicuro interesse con la guida Nicola Dispoto tra il bacino artificiale di Frera e il Lago Nero di Malga Torena, nei cui pressi si trovano alcune incisioni rupestri. Per escursionisti. Ritrovo: ore 8.30 Aprica, via Roma. Costo € 15, gratis fino a 13 anni. Prenotazioni entro venerdì 13 luglio: cell. 3475944432.

Sabato 21 luglio

Bominallo di Gerola: la geologia nel Parco

Escursione adatta a tutti con la guida Roberto Raia e la biologa Dolores De Felice per scoprie le caratteristiche delle montagne e i collegamenti con la loro origine geologica in relazione all’orogenesi. Ritrovo: ore 10 a Gerola, parcheggio all’ingresso del paese. Costo € 5, gratis sotto i 10 anni. Prenotazioni entro giovedì 19 luglio: cell. 3386578113.

Domenica 22 luglio

Pescegallo e Lago Zancone: le acque del Parco

Insieme alla guida Roberto Raia e alla biologa Dolores delle Felice, una gita adatta a tutti che permette di conoscere caratteristiche e percorso dei corsi d’acqua della zona e la loro influenza sulla morfologia del territorio e la vita animale e vegetale. Ritrovo: ore 9 Pescegallo, partenza seggiovia. Costo € 5, gratis sotto i 10 anni. Prenotazioni entro venerdì 20 luglio: cell. 3386578113.

Sabato 28 e domenica 29 luglio

Anello Gaggio di Piateda – Rifugio Mambretti

Etnografico e paesaggistico, questo itinerario con la guida Nicola Giana parte dalla decauville della Val Venina, sale al Rifugio Mambretti e ritorna attraverso le baite della Pessa. Pernottamento presso il rifugio Mambretti, autogestito. Per escursionisti esperti. Ritrovo: sabato ore 8 al Municipio di Piateda. Costo € 40 (€ 25 sotto i 15 anni), escluso pernottamento in rifugio. Prenotazioni entro martedì 24 luglio: cell. 3408958565.

Domenica 29 luglio

Tra le Valli del Bitto: il Pizzo Berro

Il dosso di Bema, con il suo crinale che separa le valli del Bitto, è dominato dal Pizzo Berro. Bellissimo trekking per escursionisti sia dal punto di vista naturalistico che paesaggistico, con la guida Patrizio Cabrini. Ritrovo: ore 7.30 Morbegno, piazza S. Antonio. Costo € 10, gratis fino a 14 anni. Prenotazioni entro venerdì 27 luglio: cell. 3492514495.


Data: 15/06/2012
 
15/06/2012, 15:01
Il programma di agosto e settembre

Lunedì 6 e martedì 7 agosto

Mini trekking Val Belviso –Monte Torena

Escursione di due giorni ad anello tra Val Belviso, Valle Barbellino e Val Caronella con alti contenuti botanici e faunistici e ascensione al Monte Torena. Pernottamento presso il rifugio Tagliaferri. Con la guida Mario Vannuccini, per escursionisti esperti. Ritrovo: lunedì ore 8 Tresenda, stazione F.S. Costo € 90 incluso pernottamento in rifugio. Prenotazioni entro sabato 4 agosto: cell. 338.6919021.

          

Sabato 11 e domenica 12 agosto

Tra sacro e profano in Val Caronella

Con la guida Walter Guizzetti si ripercorrono i sentieri della fede, della guerra e del contrabbando in un itinerario attraverso la Val Belviso e la Val Caronella. Pernottamento presso il rifugio Barbellino. Per escursionisti esperti. Ritrovo: sabato ore 8.30 rifugio Cristina Val Belviso (raggiungibile anche in auto). Costo € 30, gratis sino a 14 anni compiuti. Prenotazioni entro giovedì 9 agosto: cell. 3397302042.

Sabato 18 agosto

Val Belviso: Ponte Frera - Malga Torena

I segni del passaggio dell’uomo in Val Belviso, dalle incisioni rupestri alle attività d’alpeggio da Ponte Frera a Malga Torena attraverso Malga Fraitina e il Lago Nero. Per escursionisti, con la guida Walter Guizzetti. Ritrovo: ore 8.30 Carona, parcheggio ingresso paese. Costo € 10, gratis fino a 14 anni compiuti. Prenotazioni entro giovedì 16 agosto: cell. 3397302042.

Domenica 19 agosto

I segni della guerra nella Valle del Bitto

La Val Bomino, oltre a essere uno dei poli di produzione del formaggio Bitto, custodisce le interessanti opere militari della Linea Cadorna, risalenti alla Grande Guerra . Per escursionistim con la guida Patrizio Cabrini. Ritrovo: ore 8 chiesetta di Nasoncino in Val Gerola. Costo € 10, gratis fino a 14 anni. Prenotazioni entro venerdì 17 agosto: cell. 3492514495.

Domenica 9 settembre

Alla casera di Torrenzuolo (Val Tartano)

Escursione adatta a tutti con la guida Nicola Giana che attraversa alcune suggestive frazioni di Tartano, ben conservate e ancora parzialmente abitate anche se i segni dell’abbandono sono già evidenti. Ritrovo: ore 9 a Campo Tartano, parcheggio del cimitero. Costo € 10, gratis sotto i 14 anni se accompagnati. Prenotazioni entro venerdì 7 settembre: cell. 3408958565.

Domenica 23 settembre

Paesaggi geologici in alta Val Gerola

L’escursione con la guida Alfredo Dell’Agosto permette di cogliere e apprezzare gli aspetti geologici di cui è ricca la Val Gerola, sulle tracce di impronte fossili di animali antichissimi e di testimonianze di passate coltivazioni metallifere. Per escursionisti. Ritrovo ore 9 a Pescegallo, partenza seggiovia. Costo € 10, gratis sotto i 12 anni se accompagnati. Prenotazioni entro venerdì 21 settembre: cell. 3485529865.

Sabato 29 e domenica 30 settembre

Avventura in Val d’Arigna

Un percorso in una valle selvaggia, con la guida Nicola Dispoto, che consente l’osservazione di alcuni tra i principali ghiacciai orobici, anche di importanti dimensioni. Pernottamento presso il rifugio Baita Pesciola, autogestito. Per escursionisti. Ritrovo: sabato ore 8.30 Sondrio, stazione F.S. Costo € 30 (escluso rifugio), gratis fino a 13 anni. Prenotazioni entro giovedì 27settembre: cell. 3475944432

 

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009