PROGETTO "IN" NATURA: UNA GOCCIA NELL’OCEANO DI SAINAM

L’Alta Valtellina, lo sport ed alcuni campioni dello sport, la natura dei nostri boschi e la Thailandia uniti per dare una mano alla fondazione Sainam. Tutto questo si chiama PROGETTO “IN” NATURA nato dall’incontro di Antonio Sisana e Claudio Romano, il secondo fondatore e vero motore della Sainam Foundation che opera in uno sperduto villaggio dell’Issarn, in Thailandia, a favore di progetti capaci di dare una vita dignitosa a bambini ed adulti.Il Progetto “in” natura s’inserisce come ulteriore apporto a tale fondazione, soprattutto legando il quarto lavoro letterario di Antonio Sisana, intitolato “Andar per Boschi” edito da Graus editore, la sensibilità di alcuni campioni dello sport che hanno dato la loro maglia per un’asta (per ora i ciclisti Filippo Simeoni, Andrea Noè ed il campione locale di corsa in montagna Marco De Gasperi), e lo sport ed i bambini grazie al settore giovanissimi di mountain bike dell’Unione Sportiva Bormiese (con il 2^ Trofeo Sainam circuito di gare promozionali).Il libro “Andar per Boschi” è uscito in tiratura speciale per tale progetto ed è stato distribuito nelle librerie dell’Alta Valtellina (oltre che richiedibile proprio all’autore, Antonio Sisana, o alla Sainam Foundation), anticipando l’uscita e distribuzione nazionale prevista dall’Editore Graus il 10 Ottobre 2009. Un lavoro che parla dei nostri boschi, dell’amore per la natura, la montagna e la naturalità della vita i cui diritti d’autore andranno tutti al progetto.La maglia del calciatore Nakamura ha anticipato le aste che propongono la maglia tricolore di campione italiano di ciclismo professionistico 2008 donata da Filippo Simeoni, la maglia della Liquigas donata da Andrea Noè oltre che la canotta della nazionale italiana del pluricampione del mondo di corsa in montagna offerta da Marco De Gasperi. Tali aste sono in corso e si chiuderanno a fine settembre. Si spera si aggiungano altri cimeli di personaggi sportivi noti e vogliosi di darsi a tale progetto.E’ in via di definizione il calendario di alcune manifestazioni promozionali aperte ai bambini per avvicinarli alla mountain bike, alla natura ed allo sport senza l’ansia della prestazione e del risultato. L’iscrizione, libera ad offerta, servirà alla raccolta fondi, cosa che già nel 2008 ha permesso al settore giovanissimi dell’Unione Sportiva Bormiese ciclismo di adottare una bimba.Tutte iniziative che hanno come scopo la raccolta di soldi da devolvere ai progetti della Sainam, ma non solo, anche la voglia di parlare dei nostri Boschi, dell’amore per la Natura, dello sport come palestra di vita, di crescita lontano dai ritmi nauseanti e dopanti dell’agonismo, ed ancora di come la gente semplice e schietta di montagna e di sport può lavorare e divertirsi aiutando chi si trova lontano ed è meno fortunato.Un progetto molto semplice, schietto, sincero che non ha testimonial importanti o eventi eclatanti, ma che si propone come punto di unione e di confronto, di scambio e amicizia, che vuole provare a dar vita ad un sogno che in fondo non è che una goccia nell’oceano, ma comunque parte di quell’oceano che si chiama vita. Ogni persona può supportare tale iniziativa partecipando all’asta, acquistando il libro, oppure in altro modo contattando Antonio Sisana o direttamente la Sainam Foundation. Per informazioni visionate i siti: www.sisana.bormio.it e Sainam Foundation

 


Data: 07/07/2009