Quale futuro per il turismo di MONTAGNA?
Quale futuro per il turismo di MONTAGNA?

Date dell'evento:
04 Febbraio 2018

"Sci, dopo sci e senza sci: quale futuro per il turismo valtellinese?" questo il titolo del convegno organizzato da Sandro Faccinelli di Valtellina Turismo Mobile per discutere sul futuro turistico della montagna, anche alla luce degli evidenti cambiamenti climatici. In programma lunedì  5 febbraio a Lanzada, alle 20:45 presso la sala parrocchiale "Maria Ausiliatrice" in piazza della Chiesa, l’evento vede al tavolo dei relatori Marco Bonat, segretario generale Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Sondrio, Sara Bovo, giornalista esperta di turismo e ristoratrice sul Lario, Enzo Ceciliani, direttore Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio, Francesco Comotti, Evolution Tourist Marketing Milano Cortina Trieste, Andrea Repossini, direttore Federazione Provinciale Coldiretti Sondrio, Michele Rigamonti, imprenditore e organizzatore Valtellina Wine Trail e Giorgio Zini, presidente Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco.

Un dibattito ‘fluido’”, lo definisce Faccinelli, aperto anche agli interventi del pubblico.


Data: 24/01/2018
 
06/02/2018, 16:07
Report

Gli interventi:


cristina culanti


Autore dal
18/06/2009