SALVATAGGIO DELLA PROVINCIA IN ATTO...
SALVATAGGIO DELLA PROVINCIA  IN ATTO...

Novità (anche) per la provincia di Sondrio: DISEGNO DI LEGGE SULLE MODALITÀ DI ELEZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE E DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva, su proposta del Ministro dell’Interno, il disegno di legge che disciplina le modalità di elezione di secondo grado dei Consigli provinciali e dei Presidenti della Provincia. Il risparmio atteso dal nuovo sistema è di 120 milioni di Euro per lo Stato e di circa 199 milioni di Euro per le Province.

Il nuovo “modello elettorale provinciale” è di tipo proporzionale, fra liste concorrenti, senza la previsione di soglie di sbarramento e di premi di maggioranza. Gli elementi che lo caratterizzano sono:

1. elezione contestuale del Consiglio provinciale e del suo Presidente;

2. elettorato passivo riservato ai Sindaci e consiglieri in carica al momento della presentazione delle liste e della proclamazione;

3. ciascuna candidatura alla carica di Presidente della Provincia è collegata a una lista di candidati al Consiglio provinciale;

4. i votanti possono esprimere fino a due preferenze: se decidono di esprimere la seconda preferenza, una delle due deve riguardare un candidato del Comune capoluogo o di sesso diverso da quello a cui è destinata la prima preferenza;

5. è proclamato Presidente della Provincia il candidato che ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità si prevede il ballottaggio. In caso di ulteriore parità è eletto il più anziano d’età.

6. Le cariche di Presidente e Consigliere provinciale sono compatibili con quelle di Sindaco e Consigliere comunale. È però vietato il cumulo degli emolumenti.

fonte: leggioggi

Data: 07/04/2012
 
09/04/2012, 15:46
che fare?

Aggiungo per completezza di informazione che il disegno di legge deve ora essere discusso in Parlamento. Sarebbe forse il momento di utilizzare le firme raccolte dalla petizione provinciale per cercare di ottenere qualcosa? O non serviranno a niente? Anche l’UPI si è espressa contro questo disegno di legge.
lucavi


Autore dal
29/10/2011

07/04/2012, 14:27
Finalmente

Il "De profundis" della Lega. Finalmente una Provincia eletta DIRETTAMENTE dai rappresentanti dei cittadini. 

 

carina


Autore dal
05/04/2012