SCIARE in Bassa Engadina e in Val Müstair
SCIARE in Bassa Engadina e in Val Müstair

La Regione Engiadina Bassa/Val Müstair lo scorso 20 gennaio aveva deciso un’adeguamento e la conseguente integrazione del paino direttore regionale e il Catone dei Grigioni lo ha approvato. Grandi novità per quanto riguarda lo sci: si creano le premesse per ampliare l’area sciistica Scuol Motta Naluns alle quote più elevate e per compensare alle quote più basse ampie aree vengono escluse dall’area di svago intensivo, così da creare anche un’area di tranquillità per la selvaggina. “Questo trasferimento è conforme alla strategia di sviluppo degli impianti di risalita, finalizzata a garantire la competitività in un’ottica di lungo termine”.

Con il presente adeguamento del piano direttore è prevista l’ottimizzazione a tappe anche dell’area sciistica di Samnaun. È previsto l’ampliamento dell’area sciistica Ravaischer Salaas con due nuovi impianti di risalita, la realizzazione di un impianto con funzione di collegamento da Samnaun Dorf al Salaaserkopf e un altro impianto con funzione di collegamento da Samnaun Laret/Compatsch verso Muller. Nel piano direttore regionale è stato inserito anche un collegamento delle aree sciistiche tra Motta Naluns (Scuol) e Samnaun/Ischgl.

Nel settore specifico paesaggio viene principalmente ampliata la zona di protezione del paesaggio a sud-est di Zernez, tra il fiume Spöl e la strada del passo del Forno. 


Data: 30/10/2017