A Bormio non solo corsa rosa, c’? anche la gara di HANDBIKE
A Bormio non solo corsa rosa, c’ anche la gara di HANDBIKE

Date dell'evento:
28 Maggio 2010

I grandiosi Passi Alpini valtellinesi stanno attendendo i ciclisti del Giro d’Italia. I girini domani e sabato affronteranno Mortirolo e Gavia, e c’è da scommetterci che saranno tappe decisive per la corsa rosa. La Valtellina è pronta anche ad attendere la HANDBIKE, la gara regionale fortemente voluta dall’Amministrazione provinciale di Sondrio, nella persona dell’assessore allo Sport Alberto Pasina, che ha sottoscritto a tal fine un protocollo d’intesa con il CIP (COMITATO ITALIANO PARALIMPICO. 

 

Bormio sabato 29 maggio accoglierà i 16 sportivi che, in fase di gara, verranno suddivisi in base a classificazioni funzionali che ne valutano le capacità: 4 categorie quindi la H1 (tetraplegici); H2 - H3 (paraplegici) e H4 (amputati di uno o entrambi gli arti inferiori). 

La gara si svolge su un circuito cittadino, sotto la supervisione, soprattutto per gli aspetti logistici, del Referente Nazionale CIP in FCI Alberto Zin. 

L’evento si tiene grazie al forte imoegno dell’amministrazione comunale di Bormio. 

L’assessore Pasina: “Intendo esprimere grande soddisfazione per essere riusciti a organizzare questa gara regionale di Hanbike, la prima in provincia e l’unica organizzata in concomitanza con il Giro d’Italia. La mia soddisfazione è pari al ringraziamento verso Bormio a cominciare dall’amministrazione comunale, alla Bormio Servizi e all’Unione Sportiva Bormiese che hanno saputo cogliere con impegno il significato di un evento collaterale dal grande significato sportivo ma non solo”. 


Data: 27/05/2010