Aeroporto di Samedan assegnato alla categoria C
Aeroporto di Samedan assegnato alla categoria C

Revisione parziale 1+ della legge federale sulla navigazione aerea: il progetto che il Governo grigionese sta consultando  vuole migliorare il livello della sicurezza, incrementare la competitività e aumentare l’efficienza.

Una decisione di basilare importanza per l’aeroporto di Samedan riguarda la suddivisione delle concessioni d’esercizio in tre categorie diverse: l’aeroporto engadinese dovrà essere assegnato alla categoria C.

“Per gli aeroporti della categoria C valgono requisiti tecnici inferiori – spiegano dal Cantone -. Il traffico di linea e charter è possibile ma, a differenza degli aeroporti di categoria A e B, non obbligatorio”.

In futuro, quindi, per l’aeroporto di Samedan ci saranno spazi di manovra più ampi per quanto riguarda la sua attività, non dovrà, ad esempio, più essere aperto tutto l’anno e potrà prevedere orari d’esercizio diversi a seconda della stagione.

Il Cantone dei Girgioni sottolinea anche un altro aspetto fondamentale, ossia che, in caso di ampliamento dell’infrastruttura, il suddetto aeroporto potrà ottenere una concessione della categoria B.


cristina culanti
Data: 10/09/2015