Celebrazione dell?Unit? d?Italia

19 marzo 2011,
“Lungo il cammino dell’Unità d’Italia: frammenti di storia lombarda” era la relazione che avrebbe dovuto tenere il prof. Amos Nannini, presidente della società Umanitaria di Milano, accompagnandoci in un viaggio inedito popolato da personaggi e luoghi indimenticabili, relazione rinviata a nuova data perchè  il prof. Nannini è stato convocato dal Presidente della Repubblica per il conferimento di una onoreficenza.

Data: 20/03/2011
 
23/03/2011, 12:10
mi piace

Vorrei condividere con voi la gestione della serata. Mi è piaciuta moltissimo l’idea di commentare il discorso del Presidente della Repubblica, perché la discussione che ne è seguita ha coinvolto tutti. Penso sarebbe molto bello adottare questo schema di riunione anche in altre occasioni, prendendo spunto da articoli che trattino temi di interesse collettivo. Quali sarebbero i vantaggi? A mio giudizio ci permetterebbe di:
- confrontarci con le argomentazioni di opinion leader di diversa formazione (lo spunto potrebbe provenire anche da un testo di un autore classico);
- confrontarci tra di noi in modo schietto, coinvolgendo tutti i partecipanti e permettendo così a ciascuno di esprimere il proprio pensiero;
- dare maggiore spazio allo spirito di rotariana amicizia tra tutti i componenti del club;
- dare maggiore spazio alla discussione corale che è più facile articolare durante un happy hour che durante una cena;
- last sed not least, permetterebbe ad ognuno dei nostri soci di essere soggetto attivo nel proporre l’argomento e quindi nella vita del club (il socio proponente il tema, potrebbe anche moderare la serata e quindi essere maggiormente coinvolto nel club).

 

mardomal


Autore dal
27/08/2009

20/03/2011, 07:46
Celebrazione dell’Unità d’Italia

Il nostro presidente Donata Rossi ha sottolineato il valore del discorso del Presidente della Repubblica. Ne è seguita una appassionata discussione sul concetto di appartenenza, di Unità d'Italia e di Patria, con riflessioni sulla graduale decadenza di modelli virtuosi, della capacità amministrativa italiana e della voglia di intraprendere. Con rotariano spirito di servizio i presenti hanno espresso l’intenzione di sviluppare questi temi nella loro cerchia di conoscenze. 

CLICCARE sulle IMMAGINI per INGRANDIRLE
poi sulla freccia sotto per farle scorrere

(credits)



Rotary
Moderatore


Autore dal
11/09/2008