Ciao NARCISO, ciao MARCO
Ciao NARCISO, ciao MARCO

Un tricolore sospeso su un pezzo di storia, verrebbe da dire… Un tricolore sul portale di Palazzo Quadrio Curzio, a Tirano, inl’occasione di un evento unico. La Valtellina attende le Olimpiadi, quasi in sordina, in controluce sembrerebbe come in una sorta di duello con regioni vicine, che si contendono quello che dovrebbe essere un duello tutto "Milano - Cortina. Un duello che non dovrebbe essere tale, un peccato pensar male, no? Forse sì, alla luce delle argomentazioni portate sul tavolo dal neo sindaco di Bormio Silvia Cavazzi, pronta a lavorare rendere davvero unici gli eventi delle Olimpiadi 2026, così come il meraviglioso territorio che li accoglierà. Ci sonno anche argomenti scottanti da affrontare, quali la viabilità e simili, ma la politica sarà in grado di risolvere questi nodi al pettine, davvero… o forse no? Staremo a vedere, basterebbe avere nelle tasche i soldi del demanio idrico ma… non si sa, resta però che la Valtellina ha il suo ORO BIANCO. , come avevo sentito affermare a una persona che aveva scritto un libro su Marco Pantani e  presentandolo aveva sottoscritto una verità: "La montagna non ha bisogno di amore, ma di rispetto". Pantani affrontava le salite e le discese con signoria, e proprio sul suo amato Mortirolo lo avevano fermato. Le sue lacrime sono indimenticabili, proprio come quelle della montagna e dei valtellinesi quando vengono schiacciati, TUTTI, da una politica inconsapevole, o forse troppo consapevole. 


Data: 05/11/2021
 
05/11/2021, 11:57
Ecco il tricolore

Onore a gr<ndi uomini e a una bandiera...

Markus


Autore dal
14/05/2009