COSTANZO: INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO REGIONALE SUL MORELLI
COSTANZO: INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO REGIONALE SUL MORELLI

Il Consigliere regionale del PD Angelo Costanzo ha presentato un’interrogazione, con esigenza di risposta scritta, in Consiglio regionale della Lombardia, riguardo “la SITUAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI SONDRIO - PRESIDIO OSPEDALIERO “E.MORELLI” DI SONDALO – CARENZA DI DIRIGENTI MEDICI E RICORSO A SURGICAL ADVISOR”.

 Lo ha fatto con i colleghi di partito, alla luce delle affermazioni che l’assessore alla Sanità Luciano Bresciani aveva fatto il 3 settembre scorso, in visita alla struttura ospedaliera di Sondalo.

 

Bresciani aveva infatti dichiarato: “La sanità di questa valle è stata trascurata come quasi tutta la sanità di montagna; il lavoro che abbiamo fatto negli ultimi tre anni è servito per rilanciarla nel suo insieme con ulteriori dotazioni ed attrezzature. Ora serve un passo avanti ulteriore, fuori da ogni logica di partito o di consenso. Valtellina e Valchiavenna pagano la disattenzione di uomini che non hanno smaltito le scorie della prima repubblica”.

 

Il gruppo del PD ritiene quindi che “solo una scelta chiara ed urgente dell’assessore alla Sanità della Regione Lombardia, che tenga in considerazione la storia, la vocazione riabilitativa dell’ex “E.Morelli” e la presenza delle alte specialità potrebbe porre fine alla delicata situazione dell’ospedale “E.Morelli” e delle altre strutture ospedaliere provinciali”.

 


cristina culanti
Data: 22/10/2010