La Provincia di Sondrio incontra la Cranchi
La Provincia di Sondrio incontra la Cranchi

Il Comitato per l’Occupazione del Cantiere Nautico Cranchi ha incontrato ieri mattina il presidente della Provincia Massimo Sertori, l’Assessore alla Grande Viabilità Ugo Parolo e alla Formazione e al Lavoro Alberto Boletta.

Il confronto era stato richiesto dal Gruppo di Piantedo ed ha avuto un esito positivo, il presidente Sertori ha infatti illustrato ai delegati del cantiere nautico tutti i dettagli relativi alla situazione presente e futura della Superstrada n. 36 a cominciare dalla recente situazione di emergenza a seguito alla frana caduta in località Fiumelatte.

"Posto che il tratto di strada insiste su territorio di competenza della Provincia di Lecco, si è convenuto - ha spiegato Sertori - che è fondamentale che anche la Provincia di Sondrio sia coinvolta e informata rispetto a tutto ciò che vi è in programma per la Superstrada, per questo le due Province si sono impegnate a redigere un piano di intervento congiunto da attuare nel caso di particolari emergenze e questo per poter non solo garantire soccorsi tempestivi e mirati, ma anche per ripristinare la viabilità nel minor tempo possibile".

Si è poi fatto il punto della situazione anche sui prossimi lavori per la ristrutturazione del tunnel lungo la SS n.36.

I futuri cantieri sono stati al centro di un incontro prima fra la Provincia di Sondrio e Anas e successivamente fra Provincia di Sondrio, Provincia di Lecco e Regione Lombardia.

Ai referenti della Cranchi è stato riferito che nel corso dei lavori di rifacimento della Galleria la circolazione sarà sempre garantita: quando si lavorerà nella galleria Nord, lungo la Sud sarà istituito il doppio senso di marcia e viceversa.


cristina culanti
Data: 16/02/2010