La VAL GROSINA tra Fede e natura
La VAL GROSINA tra Fede e natura

6 MAGGIO. Lassù, dominante e vigilante, la Chiesa della Madonna d’Eita o dell’Immacolata, 1700 m. Val Grosina orientale, Grosio. Il bianco sulla destra è lo spumeggiare a cascata di un ramo del torrente Roasco.

(Foto e testo Enrico Bellora)


cristina culanti
Data: 06/05/2020