LIVIGNO: 50? Mottolino, tavola rotonda sul turismo
LIVIGNO: 50 Mottolino, tavola rotonda sul turismo

Date dell'evento:

Mottolino: per i suoi 50 anni una tavola rotonda sul turismo!  Mottolino compie 50 anni, e per festeggiare l’avvenimento organizza un momento di riflessione con alcuni fra i più autorevoli esperti di turismo e dei grandi conoscitori delle problematiche valtellinesi. La famosa ski-area di Livigno nacque esattamente mezzo secolo fa, segnando una delle più pionieristiche esperienze dello sci valtellinese. Da allora molte cose sono cambiate, ma Mottolino continua a essere all’avanguardia nel settore degli sport invernali, al punto che il suo snow park è considerato uno dei migliori d’Europa. Per celebrare questo avvenimento Mottolino ha programmato una stagione ricca di eventi e di novità. Ma l’inizio di tutto avverrà il 21 novembre con un Mottolino Day molto speciale. Se al mattino sarà il turno dei dipendenti di Mottolino, nel pomeriggio è prevista una tavola rotonda sul tema “Dove sta andando il turismo invernale?”, condotta da Franco Brevini, giornalista e studioso dei problemi del turismo, che vedrà coinvolti personaggi di primissimo piano del settore della neve: Francesco Bosco, uno dei fautori, in 23 anni di lavoro appassionato, della realtà dell’Adamello Ski e del rilancio del comprensorio che tra pochissimo entrerà ai vertici delle Funivie Madonna di Campiglio; Mario Cotelli, ex commissario tecnico della Valanga Azzurra ed esperto di turismo e profondo conoscitore della realtà valtellinese, e Gerhard Vanzi direttore Marketing del Dolomiti Superski, il più famoso carosello sciistico del mondo. Livigno e gli operatori turistici dell’alta Valtellina hanno la fortuna di avere a loro disposizione per un pomeriggio intero grandi conoscitori delle strategie di marketing turistico, settore che interessa buona parte della popolazione del territorio valtellinese. In questo momento di riflessione aperto a tutti, gli operatori e gli amministratori potranno confrontarsi con questi autorevoli professionisti, che porteranno le loro esperienze e insieme a tutti i partecipanti si interrogheranno sulle tendenze del turismo invernale in anni in cui la concorrenza si è fatta sempre più serrata. Un prezioso momento di studio e di formazione che Mottolino ha voluto offrire e condividere con gli addetti al turismo. Conscia della necessità di una cultura anche per quel che riguarda il settore turistico, la società organizzatrice si augura una forte affluenza di gente. Perché è solo attraverso il confronto e la riflessione che oggigiorno si può sperare di identificare strategie che risultino vincenti formulando proposte sempre più mirate alle esigenze della clientela.

r
Data: 19/11/2008