L’Alta Valtellina vuole il traforo dello Stelvio

Valeriano Giacomelli, amministratore delegato SIB spa di Bormio: "Accogliamo gli sciatori grazie all’innevamento artificiale, stiamo lavorando anche per riuscire a coprire le parti mancanti, grazie all’abbassamento delle temperature. Dico alla parte politica che servono risporse per coprire i costi dell’innevamento artificiale..."

 

In merito alla viabilità valtellinese, tema di discussione della conferenza stampa di oggi a Tirano inerente il Piano anticode, che interessa Tirano, Morbegno e Talamona da domani, 8 dicembre, fino al 25 aprile, Giacomelli non ha dubbi: "Sicuramente siamo in attesa della statale nuova, i tempi sono lunghi, lunghi, lunghi... Ci aspettiamo che la parte politica faccia la sua parte

Noi stiamo lavorando anche sul fronte nord - est, la possibilità per i tunnel sarà lunga, anche per il tunnel dello Stelvio...

 


cristina culanti
Data: 07/12/2011