Occorre essere RESPONSABILI
Occorre essere RESPONSABILI

"Con l’estensione a tutta Italia delle misure di contenimento del contagio da Coronavirus, previste dal Dpcm di lunedì 9 marzo, anche la nostra provincia insieme al resto del territorio nazionale è sottoposta a forti limitazioni negli spostamenti. Una misura estrema, che chiama direttamente in causa il senso di responsabilità di ciascuno e che induce inevitabilmente a modificare la propria quotidianità personale e professionale". Questa la considerazione dell’Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio, che "intende innanzitutto esprimere la propria vicinanza al mondo delle imprese, colpite molto pesantemente da questa emergenza. Una situazione che sta mettendo a durissima prova la nostra economia, nondimeno in un momento di emergenza come questo è fondamentale dare la priorità alla tutela della salute collettiva e, pertanto, è necessario attenersi con scrupolo alle disposizioni del suddetto decreto".

Per quanto riguarda gli ASPETTI FINANZIARI, "l’associazione comunica che è già possibile richiedere la sospensione per 12 mesi dei mutui in essere al 31 gennaio 2020 o prevederne l’allungamento della durata residua. In particolare, Sondrio Confidi al Terziario - la società interna al sistema dell’Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi che si occupa di finanziamenti e accesso al credito - è a disposizione per fornire la propria consulenza a favore delle imprese socie, attraverso l’analisi della situazione finanziaria attuale e prospettica".

La dichiarazione del presidente dell’Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi Loretta Credaro: "Siamo consapevoli del momento assolutamente inedito e drammatico che stanno vivendo le nostre imprese insieme a quelle dell’intero territorio nazionale, e, per tale motivo, vorrei che arrivasse a tutti gli operatori il nostro messaggio di vicinanza e solidarietà. È importante, nello stesso tempo, pensare al bene più prezioso che abbiamo, al valore più grande: la salute nostra e dei nostri cari. Dobbiamo essere persone e imprenditori responsabili e sostenerci a vicenda. Sono convinta che insieme, e anche grazie alla reciproca collaborazione, sapremo superare questa prova così difficile". 


cristina culanti
Data: 10/03/2020