Se vogliamo vivere meglio l’oggi...
Se vogliamo vivere meglio l’oggi...

S. ROCCO. NEI PRESSI DEL CIMITERO DI SERNIO, ALTA VALTELLINA. IN RICORDO DELLA MANZONIANA PESTE DEL ‘600.

Che pena mi fa l’erba che fiorisce sulla soglia delle chiese. Non abbiamo capito che gli edifici sacri valtellinesi non hanno solo un valore spirituale. Sono prima di tutto patrimonio pubblico, ossia di tutti, per la loro importanza artistica, sociale, comunitaria, storica… Memoria, testimonianza del nostro ieri. Che non possiamo dimenticare. Se vogliamo vivere meglio l’oggi. E il domani. 

(Foto, scattata nel 2004 e testo Enrico Bellora)


cristina culanti
Data: 18/06/2020
 
18/06/2020, 15:43
Un inchino

Il pensiero di Enrico Bellora è profondo e attualissimo: molte chiesette di montagna sono caratterizzate da abbandono, parziale o totale. Non è questo il caso: se cliccate sull’immagine sotto la vedere in tutto il suo splendore, restaurata e pulita...

Come fa notare su Facebook Ivan Giambelli "Oggi è così, restaurata e con un bellissimo sagrato in pietra". 

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009