Situazione ghiacciaio Campo Nord

 

Il rilievo presso le due paline infisse nel ghiaccio a 2980 mt, fatto dal Servizio Glaciologico Lombardo nella giornata di domenica , era molto atteso dagli operatori del settore, in quanto  i buoni risultati ottenuti  dalla stratigrafia  della neve di metà giugno, hanno acceso la speranza per  un bilancio finale in pareggio o poco sfavorevole, cosa in’usuale negli ultimi anni.

In effetti, anche se dei 212 cm misurati il 13/06 ne sono rimasti dai 30cm ai 50cm, questi ultimi sono garanzia di copertura per altri 6/8 giorni anche in caso di temperature molto alte. Tenendo conto che lo scorso anno, al 6 di agosto si persero già  90 cm di ghiaccio, è prevedibile che con queste condizioni meteo, al giro di boa del 6 di agosto il bilancio potrebbe essere di solo qualche cm di ghiaccio perso.

Tutto è nelle mani della natura; temperature che vanno sottozero come lo è stato nella notte tra sabato e domenica ( 0° in paese a Livigno ) o la  nevicata del 19/7, potrebbero far risparmiare qualche cm di ghiaccio. Agosto sarà un mese cruciale, soprattutto nella sua prima decina di giorni che risulta essere la più delicata della stagione di ablazione. Lo scorso anno tra il 26/7 ed il 6 /8, ovvero 11 giorni, si è perso qualcosa come 6,3 cm di ghiaccio al giorno.

Davide Colombarolli


colombarolli davide
Data: 27/07/2009
 
27/07/2009, 21:01
foto campo nord

cliccare sopra le foto per ingrandirle


dadeone


Autore dal
13/09/2008
Città: casatenovo lc