SS 38: completata la variante di Santa Lucia
SS 38: completata la variante di Santa Lucia

“Il 12 dicembre apriamo la Variante di Santa Lucia Bormio - Alta Valle”.

By Luca della Bitta, presidente della Provincia di Sondrio.

 


Data: 29/11/2016
 
29/11/2016, 10:52
La descrizione del progetto

La variante della S.S.38, che si sviluppa su un tratto di 1.430 m, comprende:

◦   una rotatoria di innesto alla S.S. 38 in corrispondenza dell’abitato di Santa Lucia che presenta un raggio interno di 21 m ed esterno di 28 m, dove a lato della rotatoria è prevista la deviazione della pista ciclabile esistente;

◦   un ponte sul fiume Adda, all’uscita dalla rotatoria, per una lunghezza pari a 230 m, misurata tra gli assi di appoggio delle due spalle. L’impalcato è a travata continua, costituito da quattro campate intermedie, rispettivamente di luce 44-44-44-50 m e due campate laterali di luce 24 m. La larghezza è di 11,50 m, suddivisa in una carreggiata centrale di 10,50 m, più due cordoli laterali di larghezza 0,50 m. Dal punto di vista strutturale il ponte è realizzato in c.a/c.a.p con impalcato a piastra gettata in opera e precompressa tramite cavi di post-tensione iniettati e ad andamento parabolico;

◦   un breve tratto di galleria artificiale a cui fa seguito la galleria all’interno della montagna. La galleria naturale di Santa Lucia si sviluppa per una lunghezza di 994,72 m nel versante orografico destro del fiume Adda. La galleria artificiale dell’imbocco Nord, che si colloca in un contesto aperto, è sagomata con un becco di flauto che permette una modellazione del ritombamento dell’imbocco con una pendenza dolce corrispondente alla morfologia attuale del terreno. Il raggio della calotta è di 5,75 m salvo i punti in corrispondenza delle piazzole di sosta, una per ogni senso di marcia. Lo spessore del calcestruzzo, compreso anche l’arco rovescio, varia tra i 50 e gli 80 cm;

◦   è previsto inoltre un raccordo tra la galleria e la S.S. 301 di Livigno.

 

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009