Stop ai droni a SILS e a SAMEDAN
Stop ai droni a SILS e a SAMEDAN

Droni, multicotteri, modelli di elicottero e aeromodelli vietati in una vasta area a Sils i.E. e all’aerodromo di Samedan. La chiusura dello spazio aereo, dalle 6.00 di mercoledì 5 settembre fino alle 18.00 di giovedì 6 settembre è stata decisa dal Governo del Cantone dei Grigioni al fine di grantire la sicurezza del vertice tra i sei capi di Stato dei Paesi di lingua tedesca, che si terrà proprio nella magica Sils e che comporterà un’intensificazione del traffico aereo. Inoltre questo evento attirerà un grande interesse mediatico, ragione per cui rappresentanti dei media e privati potrebbero fare maggiore ricorso all’utilizzo di droni per riprendere immagini. 

Nell’immagine, le Zone vietate ai droni: zone di protezione dell’aerodromo (fucsia), bandite di caccia (arancione) e chiusura temporanea dello spazio aereo (giallo).


cristina culanti
Data: 09/08/2018