STORIA DI UN MONTANARO, IL LIBRO DI RUBERTO RACCONTA LIVIGNO
STORIA DI UN MONTANARO, IL LIBRO DI RUBERTO RACCONTA LIVIGNO

Non solo sport a Livigno, anche la cultura la fa da padrone. 

E’ infatti in uscita domani, sabato 4 ottobre, il libro di THOMAS RUBERTO "Storia di un montanaro", pubblicato da Lyasis edizioni.

 

Uno spaccato della storia recente di Livigno e dei suoi abitanti attraverso le avventure e i ricordi di ROCCO SERTORIO, classe 1931.

Ne scaturisce la Livigno contraddistinta dalla povertà e l’isolamento degli anni ’30; la Seconda Guerra Mondiale con l’arrivo dei tedeschi, dei partigiani e degli americani. 

Un libro che descrive bene anche l’emigrazione nella vicina Svizzera per un lavoro e la necessità del contrabbando di sigarette come unica risorsa. 

 

STORIA DI UN MONTANARO è quindi della montagna, con usi e costumi, tradizioni e il sospirato riscatto di Livigno. 


cristina culanti
Data: 03/12/2010
 
04/12/2010, 20:58
il montanaro

 racconti, vicende di tempi passati ne ho sentite tante e da varie persone, sempre un pò frammentarie  ma per la prima volta ne ho letta una per intero, con la "freschezza" di una storia raccontata in prima persona e così ricca di aneddoti , emozioni.Ho seguito Rocco sin dall’infanzia, tra i primi tentativi da falegname, poi la fame, la guerra la svizzera la sicilia il francese l’amore etc etc. non credevo che anche gli anni di allora riservassero avventura curiosità; già perchè si pensa che quegli anni siano un pò il medioevo di Livigno e invece quanta  voglia di vivere.La bici come il cellulare di adesso! Mi sono emozionato sino alle lacrime, ho riso e sorriso.Questa storia un pò mi appartiene, mi sento un montanaro

un bel romanzo avvincente, bravo Thomas!

giovanbattista


Autore dal
04/12/2010