Tavolo per la Viabilit? e Sicurezza della Val Pola
Tavolo per la ViabilitÓ e Sicurezza della Val Pola

Il periodo di chiusura della pista bassa in Valpola è stato ridotto da 2 mesi mesi a 20 giorni e entro il 2012 i lavori termineranno permettendo l’apertura al transito della strada.

Il presidente della Provincia di Sondrio Massimo Sertori e l’assessore ai Lavori Pubblici Silvana Snider sottolineano quella che ormai è una certezza: “Entro l’estate del 2012 tutte le opera in Valpola (a tutt’oggi eseguite al 70%) saranno ultimate e quindi sarà ripristinata in modo definitivo, dopo l’87, anche la viaiblità provinciale. Già il prossimo inverno il traffico potrà percorrere quello che sarà il sedime definitivo della nuova viabilità provinciale da e per l’alta valle. Sono soddisfatto dell’operato svolto in totale accordo con  tutte le parti coinvolte  in particolare con le associaizoni di categoria degli autotrasportatori da sempre molto disponibili al confronto”. 

 

Risultati scaturiti dal Tavolo per la Viabilità e la Sicurezza dell’Alta Valle che ha preso vita ieri, lunedì 18 aprile, presso la Prefettura di Sondrio.  Erano presenti Prefetto, presidente della Provincia, Anas e a tutti i vertici delle Forze dell’Ordine, oltre ai sindaci dell’Alta Valle e i rappresentanti delle associazioni Commercianti, Industriali, Artigiani e Autotrasportatori. 

 

La proposta elaborata è finalizzata a contenere i tempi di chiusura, previsti dal progetto originario, della pista bassa dove ad oggi transitano i veicoli pesanti per il trasporto di infiammabili, che quindi non possono viaggiare lungo le gallerie della SS38, e gli automobilisti in possesso di uno speciale permesso. 

 

Nel corso dei lavori in Prefettura è stato concordato che, da lunedì 2 a domenica 22 maggio, la Val Pola sarà chiusa al transito e sarà organizzato un servizio di controllo e di accompagnamento in galleria di tutti i mezzi pesanti “pericolosi”, mentre il trafficio ordinario percorrerà come sempre e senza alcuna variazione le gallerie della Statale. 

 

Prossimo appuntamento il Tavolo per la Viabilità e Sicurezza in calendario giovedi 21 maggio, presso la  Questura, per decidere e organizzare  tempi e  modalità di transito delle autobotti in galleria . Gia nella mattinata del 23 maggio la circolazione potrà riprendere e i lavori potranno proseguire senza creare ulteriori disagi al traffico.  


Data: 19/04/2011
 
19/04/2011, 07:57
Soluzioni attese da tempo

(cliccare per ingrandire)


cristina culanti


Autore dal
18/06/2009